Q&A

Il corso si distingue dalla formazione classica perché prende forma sulle esigenze e le richieste dei partecipanti. Lo è inoltre per la continua attività pratica, per il confronto interno al team ed esterno con l’azienda committente, per l’approfondimento puntuale delle attività necessarie alla realizzazione del prodotto\servizio adeguato al mercato di riferimento.

Per iscriversi è necessario inviare il proprio curriculum vitae: in seguito il partecipante riceverà il modulo di iscrizione. L’iscrizione sarà completa in seguito al versamento del 50% della quota di iscrizione.

Il partecipante può interrompere il corso per motivi personali, ma non potrà essere rimborsato del costo complessivo.

Al momento non è previsto un colloquio o test di ammissione. I 12 posti disponibili alla HCD School saranno assegnati contestualmente al versamento della quota d’iscrizione.

Le lezioni, in remoto o in presenza, sono organizzate in moduli di 2 o di 4 ore.

L’impegno è di 8 ore settimanali tra lezioni e laboratori. Le lezioni si svolgeranno di venerdì e di sabato. Le attività collaborative e le attività di ricerca potranno richiedere la disponibilità di ulteriori giorni della settimana. Tali attività saranno pianificate concordando la disponibilità dei partecipanti.

Le lezioni si alterneranno tra laboratori e lezioni frontali. Queste ultime saranno registrate e rese disponibili online.

Ogni partecipante sarà a contatto diretto con il tutor che funzionerà da tramite con i docenti.

I partecipanti usufruiranno di strumenti di comunicazione specifici in grado di mantenere sempre tutti aggiornati durante lo sviluppo del corso.

I team verranno creati dall’organizzazione in base a criteri di omogeneità nella composizione e di attenzione all’interesse collettivo dei partecipanti e delle aziende tutor.

Se possibile, nella formazione dei team, si terrà conto delle preferenze e delle aspirazioni personali dei partecipanti, anche se non sarà possibile garantire con certezza assoluta che queste vengano accolte.

No, il percorso non fornisce certificazione e non permette di richiedere crediti specifici. Il corso rilascia però un attestato di partecipazione.

Le piattaforme per le lezioni saranno comunicate prima dell’inizio delle attività e garantiranno la massima efficacia delle lezioni.

Al termine del percorso la giuria dei docenti valuterà il progetto migliore in termine di strategia, processi, collaborazione e idee.

La giuria è composta dai sei docenti di area: Paolo Lorini (Product strategist), Vincenzo Di Maria (Service designer), Luisa Carrada (Business writer), Nima Gazestani (Technology expert), Francesca Pannuti (Brand designer) e Luca Rosati (Onlife designer).

Alla nomina del team vincitore la scuola emetterà una nota di credito a favore dei membri del team seguirà il bonifico sul conto corrente di ognuno. Lo stesso avverrà per le aziende che hanno iscritto i propri collaboratori.